Exclusive Paris.

Per uno streetwear di lusso!

Creare un abbigliamento iconico nell’ambito dello streetwear: un sogno decisamente ambizioso, eppure niente sembra irraggiungibile per Patrizio Fabbri, CEO e designer di Exclusive Paris.

In una manciata di anni, dal debutto del 2017, il marchio ha conquistato un pubblico vario e vasto, compresi artisti e celebrities italiane e non, diventando uno dei brand di riferimento per tutti gli amanti della moda urbana.

Merito di una continua sfida lanciata al conformismo, di una curiosità viva, del coraggio di mettere in discussione le norme sociali per non smettere mai di imparare, che si traduce nelle iconiche creazioni Exclusive Paris. Un’apparente semplicità si riflette sulla forza espressiva delle composizioni, più uno stile di vita che un brand. Protagonista la ciniglia di alta qualità, percorsa dalle bande logate, in una reinterpretazione originale dell’inconfondibile estetica della tuta, dal confort contemporaneo, con nuove declinazioni cromatiche contraddistinte anche da tonalità vivaci, dal cacao al rosa, dal nero all’ottanio per passare al glicine genderless.

La nuova collezione autunno inverno 2021-2022 è “egocentric, Xciting, creative, luxurious, unconventional, seductive, impressive, vivacious, exotic”, per dirla con le parole di Patrizio Fabbri, e punta tutto sull’animalier, pattern ormai divenuto un favorite di ogni guardaroba, maschile e femminile, un trend con la T maiuscola da mix & match nei look più svariati. Stampa giraffa, tigrata, zebrata e rettile: l’animalier diventa mood anche per il logo posto sulla spalla. Outfit unici per attraversare la giungla urbana senza passare inosservati, ideali tanto per look daily e informal quanto per cocktail serali e serate con accenti glam. Il marchio dalle cinque stelle brilla, lasciatevi illuminare.

 

 

 

di Marta Coccoluto

Riproduzione riservata

Leggi anche
News

Pitti Uomo 100 !

Considerazioni sulla centesima edizione della manifestazione della moda maschile Pitti Uomo.

Un vagito si è levato verso il cielo all’inizio di questa estate fiorentina, per...