COOL AND COOLEST

FREDDO ANZI FREDDISSIMO, MA QUELLO CHE SI VEDE SULLA DISTESA DI GHIACCIO DEL LAGO DI SANKT MORITZ DISTRAE I SENSI. NON TUTTI PERÒ. GLI OCCHI VEDONO AUTOMOBILI DA SOGNO E LE ORECCHIE SENTONO UN VERO CONCERTO DI SCARICHI LIBERI E CIÒ BASTA PER NON RENDERSI CONTO CHE STIAMO CAMMINANDO SU UNO STRATO DI GHIACCIO, IN UNA DELLE LOCALITÀ SCIISTICHE PIÙ BELLE E LUSSUOSE DEL MONDO E SOPRATTUTTO CHE ALZANDO LO SGUARDO OLTRE LE TRANSENNE C’È UN AUTODROMO. SI, IN MEZZO AL LAGO C’È PROPRIO UN AUTODROMO CON PADDOCK E TRIBUNE.
Ma facciamo un passo indietro. Era il 1985 quando l’attuale patron della manifestazione, Marco Makaus, assisteva al raduno di alcune Bentley riunitesi sul lago per festeggiare la gara automobilistica Cresta Run. L’idea venne cullata a lungo e precisamente sino al 2019, quando con il supporto del comune di Sankt Moritz e dell’iconico hotel Badrutt’s Palace vennero finalmente fatte le prove generali. Un’edizione ridotta naturalmente ma dalle grandi potenzialità che, nel 2022 diede inizio ad un concorso automobilistico internazionale, altamente esclusivo e dalle caratteristiche uniche e spettacolari.


THE ICE SANKT MORITZ arrivata oggi alla sua terza edizione ed in programma per il 23 e 24 febbraio 2024. Un concorso piuttosto dinamico per la verità, vedrà nei 2 giorni un susseguirsi di automobili incredibili, rarissime e dal valore economico e stilistico inestimabile.

La locandina dell’edizione 2024

NELLE EDIZIONI SIN ORA TENUTE HANNO SFILATO, PER MODO DI DIRE, PERCHÉ DERAPARE SUL GHIACCIO NON RENDE GRANCHÉ L’IDEA, FERRARI, PORSCHE, LAMBORGHINI, MASERATI E PAGANI TRA LE PIÙ RARE COSTRUITE. The Ice ha però poco a che vedere con altri concorsi perché si differenzia per un paio di caratteristiche piuttosto rilevanti. Innanzitutto come detto, nonostante la natura unica e meccaniche spesso delicate delle vetture in concorso, nessuno dei proprietari le sottrae a svariati controsterzi che si consumano nei giri del lago e secondariamente, accanto a modelli rari ma comunque costruiti in serie, vi partecipano auto uniche, spesso costruite in un solo esemplare, figlie di esperienze sportive e cinematografiche appartenute a personaggi famosi. Chi ha avuto la fortuna di assistere agli eventi passati ha potuto vedere le acque ghiacciate solcate da un’avveniristica Stratos Zero concepita da Bertone nel 1970.
Da questo concept derivò successivamente la famosa Lancia Stratos HF. Venuta invece incredibilmente dalle dune del set cinematografico del film cult del 1968 ed interpretato da Steve McQueen The Thomas Crown Affair, la Buggy Meyers Manx, venduta recentemente da Bonhams ed assegnata al nuovo proprietario per 406.000 euro. Sempre dalle pellicole cinematografiche indimenticate, presente l’Aston Martin DB5 condotta da due partecipanti in smoking nero e pistole (giocattolo), nelle veci del suo originario pilota ed agente segreto 007.
Accanto a queste icone, vetture dal trascorso sportivo incredibile come l’Alfa Romeo TipoB/P3 pilotata al debutto da Tazio Nuvolari o la Maserati 250F condotta da Juan Manuel Fangio. Infine, presente all’edizione del 2023 una mastodontica, unica e sperimentale Porsche 356. Sci al posto delle ruote anteriori e cingoli sulle posteriori. Reduce dai rally più duri del mondo, una vera 356 del 1956 con alle spalle migliaia di avventurosi chilometri con trazione modificata per affrontare l’Antartide e completare il Project 356 World Rally Tour.

Un progetto benefico ideato per raccogliere fondi utili a porre fine al traffico mondiale di bambini. Incredibile vederla passarci accanto con la sua altezza di oltre 2 metri! Per ospiti, partecipanti e stampa degna di nota l’hospitality, mentre per piloti ed accompagnatori, non mancano sdraio coperte, ostriche e champagne serviti da camerieri in pattini; infine per tutti gli altri, food & beverages offerti rigorosamente con tovaglioli di tessuto, curati nei minimi particolari dall’impeccabile cucina del hotel Badrutt’s Palace con totale appagamento degli occhi e del palato.
THE ICE SI SOSTANZIA QUINDI IN UN’ESPERIENZA UNICA PER LOCATION, GRANDE LUSSO E TANTA SOSTANZA, SOPRATTUTTO PER CHI VUOLE AMMIRARE UN PATRIMONIO AUTOMOBILISTICO MERAVIGLIOSO E QUASI IMPOSSIBILE DA VEDERE TUTTO INSIEME.

di Testo e foto Alessio Bianchi

Riproduzione riservata

Leggi anche
Lifestyle

Un mondo nel bicchiere.

Florence Cocktail Week

Finalmente eccoci quest’anno alla quinta edizione della manifestazione Florence Cocktail Week, quella che si...